Cerchi una ricetta?

Seguimi sui social

#theredgourmetinstatips: tutti i mercoledì con una ricetta salata e tips su instagram e personal branding

Riso Venere con Capesante

Fresco, leggero e saporito: il segreto per uno strepitoso Riso Venere con Capesante

Questo Riso Venere con Capesante è un piatto fresco, leggero e saporito che conquisterà proprio tutti: oggi ti svelo il segreto per renderlo perfetto!

Riso Venere con Capesante

Non si direbbe, ma questa è nata veramente come ricetta svuota – frigo.

Non ti capita mai di avere in frigorifero o in dispensa qualche cosa da dover assolutamente cucinare per evitare che finisca nel cestino?

Io odio sprecare il cibo, e quindi devo ammettere che spesso le mie ricette nascono proprio quando sono obbligata a dover utilizzare alcuni ingredienti che si stanno avviando verso la loro data di scadenza.

Il Riso Venere con Capesante di cui ti parlo oggi è nato così, al termite di una lunghissima giornata di lavoro durante la quale assolutamente non avevo avuto il tempo di pensa a cosa preparare per cena.

Solo una idea mi era ben chiara: avrei voluto mangiare del pesce.

Strano vero?

Al mio rientro, ad attendermi a casa c’erano alcune Capesante dalla noce perfetta e dal corallo di un arancio brillante: perchè non giocare dunque con i colori?

In cucina è fondamentale, a mio modesto parere, abbinare colori e consistenze diverse per essere completamente appagati dal piatto che andremo ad assaporare. La pensi come me?

Per questo motivo ho scelto di abbinare le Capesante al Riso Venere: un chicco di riso croccante che si abbina perfettamente al pesce e alle verdure fresche.

Cosa ne dici di preparare insieme questo fresco piatto? Ti prometto che ti svelerò il segreto per renderlo veramente unico!

La Ricetta del Riso Venere con Capesante

Dettagli

Porzioni

2 persone

Tempo di Preparazione

15 minuti

Tempo di Cottura

40 minuti

Difficioltà

Facile

Ingredienti

  • 100 gr di Riso Venere

  • 1/2 Avocado

  • 1 Pomodoro ramato

  • il succo di 1 Lime

  • 4 Capesante

  • 2 cucchiaini di Philadelphia Active

  • 10 ml di Latte vegetale

  • Zenzero

  • Sale

  • Pepe

  • Basilico fresco

procedimento

  • Per prima cosa cuoci il Riso Venere a vapore per circa 40 minuti. In alternativa puoi bollirlo seguendo il tempo di cottura indicato sulla confezione.
  • Una volta cotto, unisci il Riso Venere alla polpa di Avocado tagliata a cubetti e al Pomodoro ramato, da cui avrai eliminato i semi interni. Condisci con il succo di un lime, sale, pepe, zenzero e basilico e lascia riposare.
  • Dividi i coralli dalle Capesante e scottali leggermente in una padella rovente: quando avranno cambiato colore versali in un boccale insieme al Philadelphia e al Latte Vegetale e frulla con un frullatore ad immersione fino a che avrai ottenuto una crema liscia e rosea.
  • Scotta anche le noci di Capesante e falli dorare.
  • Procedi con l’ impiattamento: versa due cucchiai di crema sul piatto e posizionaci sopra un coppa – pasta. Versa al suo interno il Riso Venere, copri con un altro cucchiaio di Crema e concludi con le Noci di Capesante arrostite.

Il Mio Consiglio

Vuoi rendere strepitoso il Riso Venere? Cuocilo a vapore!

Da quando ho acquistato la vaporiera elettrica ho completamente abbandonato la bollitura come tecnica di cottura del riso per realizzare delle meravigliose insalate.

La cottura a vapore conserva perfettamente tutte le proprietà degli alimenti: per quanto riguarda il Riso, ne mantiene i sali minerali e le vitamine ed evita che si perda il suo amido che contiene anche le sue vitamine.

Oltre ai vantaggi derivanti sul nutrizionale, personalmente trovo che anche il sapore sia migliore: il chicco risulta più gonfio rispetto a quello cotto tramite bollitura e rimane croccante fuori e più tenero al suo interno.

Infine, una volta cotto, il Riso non ha bisogno di essere condito per evitare che si attacchi durante il suo raffreddamento: questo accade proprio perchè non viene disperso l’ amido durante la cottura.

Se ancora non ne possiedi una, ti consiglio assolutamente di acquistare una vaporiera elettrica: un piccolissimo investimento che rinnoverà totalmente la tua cucina!

Quella che utilizzo io è una semplicissima Vaporiera Elettrica di Ariete : CLICCA QUI per visualizzare l’ articolo.

Io la uso veramente per cuocere tantissimi alimenti, non solo il riso ovviamente! Uno dei miei piatti preferiti, ad esempio è il Polpo al Vapore.

Tenero e gustosissimo, sono sicura che ti innamorerai sempre di più ad ogni morso del Polpo al Vapore; io l’ ho cucinato per replicare una Cena Senza Glutine proposta da un famoso food blogger: Cotto al Dente.

QUI trovi il menù con la Ricetta del Polpo

Ti ho convinta a provare la cottura a vapore oppure sei già una super esperta?

Se così fosse, fammi sapere con quali ingredienti la utilizzi maggiormente!

Ti aspetto alla prossima ricetta!

Lorenza

No Comments

Post A Comment