Cerchi una ricetta?

Seguimi sui social

#theredgourmetinstatips: tutti i mercoledì con una ricetta salata e tips su instagram e personal branding

Ciabatte Senza Glutine: 2 gr di lievito per un risultato eccezionale!

Oggi voglio portarti con me nel magico mondo della Panificazione per preparare delle fragranti Ciabatte Senza Glutine realizzate con un alta idratazione e solo 2 gr di lievito!

Ciabatte Senza Glutine

Amo il pane, in tutte le sue forme e varianti: filoncini, pagnotte, panini, baguette, focaccine, ciabatte…ed ovviamente deve essere Senza Glutine!

Nel 2020 siamo arrivati a trovare degli ottimi prodotti confezionati che possono venire in nostro aiuto nel caso rimanessimo a corto di pane.

Io stessa, che non sono una grandissima fan dei prodotti industriali, ne ho in casa una confezione per emergenza.

Quello che però mai e poi mai deve mancare sono le Farine Senza Glutine, grandissime alleate nelle cucine di noi celiaci!

Nel mio cassettino magico puoi trovare sia Farine Naturalmente senza glutine, sia i Mix per Pane,.

Questi vengono da tante persone snobbati perchè ricchi di zuccheri, ma in realtà ottimi alimenti se si trova il giusto modo di combinarli!

Uno dei miei mix preferiti è il Mix B di Schaer realizzato con ingredienti che rispecchiano ovviamente il mio stile di vita sano.

Ingredienti : amido di mais , farina di riso , fibra vegetale (psillio, bambù) , farina di riso integrale 3,8% , farina di lenticchie 3,6%, destrosio e addensante.

Mix B è un ottimo Mix per Pane e Pizza che utilizzo come miscela base per tantissime ricette!

Puoi vedere come lo impiego nella Ricetta della esempio la mia Pagnotta Senza Glutine e anche le fragranti Ciabatte Senza Glutine di cui ti vorrei parlare proprio tra poco!

Oggi è stata giornata di Panificazione, nonostante il caldo torrido che è tornato a farsi sentire, ma le mie scorte iniziavano a scarseggiare e quindi ho assolutamente dovuto provvedere a creare i dovuti rinforzi!

E così è partito il fatidico momento ” esperimenti in cucina “: fortunatamente la prova è stata superata e devo dire che è andata oltre le aspettative!

Con solamente 2 gr di lievito e una idratazione elevatissima, ho ottenuto 8 ciabatte croccanti fuori e morbide dentro, talmente buone che anche chi non mangia Senza Glutine le ha veramente tanto apprezzate!

Ora però smettiamola di chiaccherare e tiriamoci su le maniche!

La Ricetta delle Ciabatte Senza Glutine

Dettagli

Porzioni

8 ciabatte

Tempo di Preparazione

15 minuti

Tempo di Lievitazione

2 ore e 30

Tempo di Cottura

35 minuti

Difficoltà

Media

Ingredienti

  • 280 gr di Mix B di Schaer

  • 100 gr di Farmo Fibrepan

  • 100 gr di Molino dalla Giovanna mix per Pane

  • 100 gr di Farina di Grano Saraceno extrafine

  • 2 gr di lievito di birra fresco

  • 500 gr di acqua tiepida

  • 1 cucchiaino di miele

  • 1 cucchiaino di sale

  • 1 cucchiaio di Olio di Oliva

preparazione

  • Sciogli il miele e il lievito in un pochino di acqua prelevata dal totale e versalo all’ interno della miscela di farine.
  • Inizia ad impastare e aggiungi lentamente a filo la rimanente acqua: continua ad impastare fino a quando il liquido verrà completamente assorbito e il composto risulterà appiccicoso.
  • Aggiungi a questo punto il sale e l’ olio e continua a mescolare fino a quando il panetto si staccherà da solo dal bordo della ciotola.
  • Con l’ aiuto di una marisa cerca di formare una palla, copri tutto con pellicola trasparente e lascia riposare per 2 ore e mezza in forno spento.
  • Quando l’ impasto sarà raddoppiato, rovescialo su di una spianatoia infarinata e dividilo in 8 parti, cercando di dare una forma leggermente allungato ai panini.
  • Copri la teglia con un canovaccio e lascia lievitare un altra ora; quando mancano circa 20 minuti, accendi il forno a 250 ° ed attendi che arrivi in temperatura: inforna le ciabatte per 15 minuti a 250 ° e altri 20 minuti a 200°

Il Mio Consiglio

Per ottenere una crosta fragrante, ungi le ciabatte con una emulsione di acqua ed olio appena prima di infornarle: in questo modo la crosta si indurirà subito nei primi minuti di cottura che prevedono le temperature più elevate e poi cuocerà più lentamente anche l’ interno.

Credimi, il risultato è assicurato, ma per essere certa di aver azzeccato la cottura, una volta estratte dal forno, “bussa” sul fondo delle Ciabatte Senza Glutine: se senti un rumore di “parete vuota” allora è fatta!

Sono veramente contenta del risultato ottenuto, e sono ancora più contenta di poterlo condividere con te!

Sto già pensando a come farcire il mio panino da portarmi al lavoro domani! Hai qualche idea da potermi dare?

Scrivimi nei commenti!

Lorenza

No Comments

Post A Comment