Cerchi una ricetta?

Seguimi sui social

#theredgourmetinstatips: tutti i mercoledì con una ricetta salata e tips su instagram e personal branding

Buddha Bowl

Buddha Bowl : deliziosa e facile da preparare

Buddha Bowl

Avrai sicuramente sentito parlare, oltre che delle Pokè Bowl, anche delle loro coloratissime “rivali” : le Buddha Bowl.

Queste non sono solamente una “moda” dell’ alimentazione Healthy – che poi, chiamarla moda credo sia sbagliato – ma si tratta di veri e propri piatti unici che sprigionano una vera e propria esplosione di benessere.

Facili e veloci da realizzare, racchiudono in un unico piatto (la Bowl), tutto ciò di cui il nostro organismo ha bisogno in un pasto ben bilanciato.

Come si compone una Buddha Bowl?

Non esiste una vera e propria ricetta scritta e codificata per la loro composizione, ma ci sono alcune “linee guida” fondamentali da seguire: prima fra tutte la scelta delle proteine.

A differenza delle Pokè, le Buddha sono piatti Vegani / Vegetariani e quindi non sono previste fonti proteiche derivanti da animali : dimentica per una volta pesce crudo, carne, uova e formaggi.

Non spaventarti però, questi strepitosi Piatti Unici sono ricchi di sapore!

Per quanto riguarda i carboidrati, è preferibile scegliere cereali integrali o pseudocereali cotti per assorbimento o a vapore (quinoa, grano saraceno, miglio o riso)

Le Verdure devono essere rigorosamente di stagione e possono essere servite sia crude che cotte.

Infine si passa al Dressing realizzabile utilizzando Olio Evo, Tahina, Semi oleosi, germogli, salsa di soia, Teriyaki e Alghe.

Il vantaggio di questo piatto, oltre ad essere quello di fornire in un’ unica soluzione tutti i macronutrienti necessari, è la praticità di preparazione: personalmente trovo che le Buddha, come le Pokè, si adattino bene alle mie pause pranzo veloci.

Il tempo a disposizione purtroppo è sempre poco per chi ha una vita frenetica e piena di impegni: realizzare una Bowl come questa richiede poco tempo, ma da tanta soddisfazione….senza sporcare tutta la cucina!

Scegli quindi con cura gli ingredienti da inserire in base alla piccola descrizione che ti ho fatto prima: se decidi di cuocere le verdure, puoi utilizzare la stessa padella senza sporcarne tante inutilmente; infine libera la fantasia e dai spazio al tuo estro!

Ora ti lascio la Ricetta della prima Buddha Bowl che ho realizzato per il mio Blog e spero che ti piaccia tanto da poterla replicare!

Autumn Buddha Bowl

Dettagli

Porzioni

2 Persone

Tempo di Preparazione

5 minuti

Tempo di Cottura

20 minuti

Difficoltà

Facile

Ingredienti

  • 100 gr di Grano Saraceno decorticato

  • 1 panetto di Tofu al Naturale

  • Cavolo nero

  • Cavoletti di Bruxelles

  • Pomodorini

  • 1/2 Avocado

  • 2 gr di Alga Wakame

  • Olio evo

  • Salsa di Soia

  • Zenzero

  • Succo di Limone

  • Pepe Rosa

  • Germogli (io ho usato il Ravanello)

  • 1 spicchio di aglio

procedimento

  • Taglia il Tofu a dadini e mettilo a marinare con il succo di limone, lo zenzero, il pepe rosa e un goccino di salsa di soia
  • Cuoci il Grano saraceno per assorbimento
  • Ungi leggermente una padella (per la cottura delle verdure e del tofu utilizzerai solo questa) e fai imbiondire uno spicchio di aglio, aggiungi quindi il cavolo nero tagliato a tocchi e sfumalo con la salsa di soia. Quando inizierà ad appassire mettilo nella Bowl a fianco del Grano saraceno.
  • Taglia i Pomodorini a metà e brasali velocemente nella padella aggiungendo poca menta essicata: quando avranno raggiunto la consistenza desiderata versali a fianco del cavolo riccio.
  • Taglia a metà i Cavoletti di Bruxelles e cuocili nella padella con un goccino di acqua: stesso procedimento delle altre verdure.
  • Arrostisci il tofu cuocendolo con la sua marinatura: quando inizierà a diventare croccante sarà pronto.
  • Concludi il piatto con l’ avocado tagliato a fettine, l’ algha wakame e i germogli.
  • A tuo piacimento potrai aggiungere zenzero fresco o secco, salsa di soia, tahina o olio evo.

Potrebbero interessarti anche

4 Comments

Post A Comment